Racconto

La storia di Ortensia

Inviato da ebeMajor il Dom, 31/12/2017

La storia di Ortensia

L’abbiamo vista. Siamo gli spiriti del cielo e della terra che, insieme, abbiamo guidato i suoi passi verso quell’avventura di carne e sangue che chiamate vita. Era bambina ed era donna, perché ogni bambino ha il sé l’adulto che diventerà, così come ogni adulto ha in sé il bambino che era il tempo diventa carne e la carne storia.

Etichette

Un racconto, "La casa"

Inviato da ebeMajor il Lun, 16/10/2017

La casa

Sorgeva leggermente staccata dalle altre, tra le ultime costruzioni del paese e la terra di nessuno al limitare del bosco. Era una casa massiccia, squadrata, di mattoni ricoperti di intonaco qui e lì scrostato, a chiazze a racemi, a mappe favolose di terre lontane che tutte portavano al tetto di tegole rosicchiate dalla pioggia e dal vento. Gli scuri erano verniciati di un colore indefinito che richiamava i sassolini ferrosi del cortile, dove stentate piantine cercavano la luce che pure si riversava in abbondanza sulla facciata.

Etichette

Un racconto, "Il correttore di bozze"

Inviato da ebeMajor il Lun, 16/10/2017

Il correttore di bozze

Stava per andare in pensione, quello era il suo ultimo giorno da correttore di bozze. Come tutte le mattine si ritrovò davanti allo specchio per sistemarsi cravatta e camicia, per essere presentabile anche sotto il grembiule, diceva. Quante volte, ormai, aveva fatto gli stessi gesti! Specchio, appendiabiti, chiavi, scale, fermata dell'autobus. La porta dell'azienda, il sorriso della segretaria di turno, schiere di impiegati indaffarati che rispondevano frettolosamente al suo saluto accennato, il grembiule per preservare i vestiti dall'inchiostro fresco.

Etichette

Un racconto, "L'arte del volo"

Inviato da ebeMajor il Sab, 07/10/2017

L'arte del volo

Volare sopra le pagine, tra le righe di un componimento. Volare oltre l'orizzonte, tra libertà e cielo. Volare al di sopra della sofferenza, oltre la solitudine e il tedio di una vita inutile. Volare attraverso se stessi riconoscendone l'essere. Volare è una questione di leggerezza e di virate ardite. La meccanica non c'entra.

Etichette