Dicembre 2017

La storia di Ortensia

Inviato da ebeMajor il Dom, 31/12/2017

La storia di Ortensia

L’abbiamo vista. Siamo gli spiriti del cielo e della terra che, insieme, abbiamo guidato i suoi passi verso quell’avventura di carne e sangue che chiamate vita. Era bambina ed era donna, perché ogni bambino ha il sé l’adulto che diventerà, così come ogni adulto ha in sé il bambino che era il tempo diventa carne e la carne storia.

Etichette

Canzone - "Mattinata di Natale"

Inviato da ebeMajor il Lun, 25/12/2017

Ho visto il sole levarsi all'orizzonte,
lieve, lieve,
tra gli alberi e il vapore accendere
la gloria in filigrana.
Ho visto un angolo nell'ombra,
stanco, stanco,
tra i rami ed il ghiaccioli fremere
di secchi scricchiolii.

È mattina di Natale,
tra sassi e fiume,
tra terra e vento,
e gli aeroplani a getto incidere
di scie malate il cielo.

Etichette

San Daniele del Friuli

Inviato da ebeMajor il Ven, 15/12/2017

S. Daniele del Friuli si trova adagiata su di un colle che si eleva su un territorio dolce, mosso da rilievi appena accennati. Intorno alla cittadina poderi marcati da siepi ed alberi, coltivazioni, rigagnoli d'acqua: un paesaggio mite, che sa di lavoro e di calma. Ti aspetti di vedere passare un fagiano, un gallo cedrone che con aria placida misura la campagna, o una lepre attraversare la strada asfaltata con improvvisa, rapida corsa, la coda lanosa e sbarazzina che si lascia indietro la nostra meraviglia.

Etichette

Note di testa, note di cuore (9)

Inviato da ebeMajor il Ven, 08/12/2017

Rosa

Come sottrarsi al peso del già detto parlando della rosa? Il suo profumo vellutato e ricurvo, ritroso talvolta, talvolta munifico fino allo stordimento è tutt'uno con il suo fiore; è provocazione poetica e struggimento d'amore su cui è stata profusa eloquenza di stile. Dietro alla rosa precipitano i millenni e a noi che siamo arrivati tardi poco è rimasto da aggiungere. Ma è pur sempre vero che nulla di nuovo è dato sotto il sole: sotto il sole di maggio, allora, proviamo ad accostarci alla rosa per ascoltarne il mormorio che a tutti dice la sua malia, intatta.

Etichette

Note di testa, note di cuore (8)

Inviato da ebeMajor il Mar, 05/12/2017

Olea fragrans

Nel giardino degli aromi l'olea fragrans è un angolo di inenarrabile estasi. Ha un odore pieno, casto, sontuoso, curiosamente giovane ed aperto che non ti spieghi da quei fiorellini da niente, dalle sue foglie a punta, da rami asciugati. E sono proprio quei fiori, che sono come le stelle, boccioli di stelle, manciate di stelle, costellazioni autunnali, così discreti, appartati, un poco globosi se chiusi, a raggi se aperti, la fonte di quell'intenso profumo.

Etichette

Ministorie - 7

Inviato da ebeMajor il Dom, 03/12/2017

C'era una volta un uomo che, quando aveva sete, mangiava e quando aveva fame beveva. Si lamentava di essere sempre stanco – sfido io!, se aveva sonno rimaneva sveglio e si addormentava solo quando gli era passata la voglia di dormire – e quando voleva parlare era un disastro perché taceva, mentre parlava quando avrebbe dovuto tacere. Quando doveva andare in un posto rimaneva fermo a casa e si spostava solo quando non aveva nessuna necessità di muoversi. Quando era triste rideva e quando era felice piangeva. Gridava se non voleva fare rumore e sussurrava quando doveva farsi sentire.

Etichette

Note di testa, note di cuore (7)

Inviato da ebeMajor il Sab, 02/12/2017

Narciso

Bianca. Intatta. Limpida. E priva di emozioni. È la parola che non incontra altre parole, non stringe alleanze o getta ponti o allaccia vite. È un verbo al modo infinito, un bocciolo, una giornata all'alba, una pagina vuota o un strada, è nelle relazioni che crescono, le parole. Grappoli di parole, gomitoli di parole, parole come mondi e come vortici in cui tutto si perde. Tutto si ritrova?

Etichette